Skip to main content Skip to search

#regionelazio

Pubblicato il volume “Ripresa e Giustizia”

L’opera raccoglie, appena rielaborati, gli atti del convegno Ripresa e Giustizia, organizzato dall’Istituto e tenuto a Roma il 29 novembre 2021 presso Palazzo Spada, sede del Consiglio di Stato, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei ministri, in occasione della presentazione del XXX Corso Jemolo per aspiranti magistrati ed avvocati.

Dalla prefazione di Gianluigi Pellegrino:

Per lo Jemolo è un’occasione molto importante. Il suo corso storico per la formazione congiunta di aspiranti magistrati e aspiranti avvocati, rivolta ad un numero ristretto di discenti per garantire la qualità dell’apprendimento e accompagnata anche da una prova selettiva di ingresso e una borsa, pur simbolica, ma testimonianza del rilievo che diamo alla formazione del giurista persino a prescindere dagli esiti dei concorsi, sono le ragioni fondative del nostro Istituto, che non a caso tanto appassionò uomini e giuristi del calibro del Presidente Alberto De Roberto, che infatti volle lasciare allo Jemolo la sua biblioteca e che ha fatto nascere una generazione di avvocati e magistrati che hanno voluto identificarsi con la definizione di “Jemolini” per marcare insieme una identità, una comune appartenenza e anche una qualità della preparazione acquisita.
Di tutto questo ora dovremo cercare di essere all’altezza.
Sicuramente, per avviare questo ritrovato percorso, era necessario un appuntamento solenne e un dibattito qualificato come quello che riportiamo in queste pagine.

Continua a leggere

Conclusa la formazione AIB per i volontari di protezione civile

Dal 1° al 6 luglio si è svolta la sessione pratica del corso di formazione in antincendio boschivo – A.I.B. riservato ai volontari delle organizzazioni di protezione civile della Regione Lazio ed organizzato dal nostro Istituto in collaborazione con l’Agenzia regionale di Protezione civile.

Per poter conseguire il giudizio di idoneità, ciascun volontario ha dovuto superare con esito positivo le quattro attività previste:

  1. simulazione di composizione della squadra AIB ed utilizzo degli attrezzi manuali (flabello e rastro) per attacco diretto all’incendio;
  2. simulazione di utilizzo operativo dell’automezzo antincendio (pick-up con modulo AIB) a seguito di attivazione della SOUP;
  3. utilizzo di motosega a scoppio ed a batteria per il taglio di un tronco;
  4. montaggio e smontaggio di una vasca AIB.

Tutto il corpo docente è stato selezionato all’interno del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco.

Così come avvenuto nel 2021, il corso si è tenuto all’interno di appositi spazi messi a disposizione dal Consiglio regionale del Lazio. A Marco Vincenzi, Presidente del Consiglio regionale, e a Cinzia Felci, Segretario generale del Consiglio regionale, vanno i sentiti ringraziamenti dell’Istituto “A. C. Jemolo” per l’ospitalità accordata.

Continua a leggere

Seduta d’insediamento dei componenti del Comitato scientifico-didattico per i corsi del Garante dell’infanzia e dell’adolescenza del Lazio

Prosegue la proficua collaborazione dell’Istituto Jemolo e il Garante dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Lazio, sancita con la convenzione firmata il 27 aprile 2022 e con l’insediamento oggi, 31 maggio, del Comitato scientifico-didattico per i corsi del Garante dell’infanzia e dell’adolescenza del Lazio, per programmare l’attuazione delle iniziative di cui alla Convenzione con il Garante che, in base alla legge regionale n. 38 del 2002, vigila sulla applicazione nel territorio regionale della convenzione sui diritti del fanciullo del 20 novembre 1989.

Varie sono le finalità perseguite dal Comitato, in particolare: la progettazione, l’organizzazione e la realizzazione di attività formative per tutori volontari di minori stranieri non accompagnati, per tutori volontari di altri minori presenti sul territorio regionale, per curatori e per esperti in giustizia riparativa, bullismo e devianza minorile, nonché nello svolgimento di attività di ricerca e studio e nella produzione di pubblicazioni concernenti le materie stesse.

Nel Comitato sono stati  designati:

per il Garante dell’Infanzia e Adolescenza della Regione Lazio

  • D.ssa Lidia Salerno, Presidente del Tribunale dei Minori di Roma,
  • Massimo Messale, Dirigente, Struttura amministrativa di supporto al Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale e al Garante dell’infanzia e dell’adolescenza.
  • Avv. Pasquale Lattari.
  • D.ssa Gabriella Marano.
  • D.ssa Silvia De Mari.
  • D.ssa Alessandra Botta.
  • Dottor Federico Conte, Presidente dell’Ordine degli Psicologi del Lazio.

per l’Istituto A. C. Jemolo

  • Direttore dell’Istituto Arturo Carlo Jemolo, Dott.ssa Arcangela Galluzzo
  • Emanuela Origlia
  • D.ssa Angela Lardieri
Continua a leggere

Ripartono i Corsi Antincendio Boschivo per volontari di Protezione Civile

Nell’ambito dell’Accordo Quadro siglato tra l’istituto Jemolo e l’Agenzia Regionale per la Protezione Civile, sono in partenza, da metà maggio fino al 15 giugno, sei edizioni del corso di formazione di “Antiincendio Boschivo Base “dirette ai neo volontari delle associazioni di Protezione Civile della regione Lazio.

Il corso prevede una prima sessione in modalità di formazione a distanza che si svolgerà online sulla piattaforma zoom dell’Istituto e nella quale saranno affrontati dai docenti del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco gli aspetti teorici /normativi per la previsione, prevenzione e lotta agli incendi boschivi

Ad inizio di Luglio partirà la seconda sessione pratica dei corsi. Nelle prove pratiche, i volontari dovranno utilizzare le principali attrezzature necessarie al contrasto degli incendi boschivi: flabello, rastro, motosega e modulo AIB. Le edizioni si svolgeranno all’aperto presso il campus formativo del Consiglio Regionale e termineranno con una verifica finale.

Per informazioni relative alle iscrizioni scrivere a formazione.protezionecivile@regione.lazio.it o contattare i seguenti numeri: 0651683197-0651684290-0651683733

Continua a leggere

La sezione di alta formazione di Protezione Civile organizza i corsi di formazione in psicologia dell’emergenza

Partirà il prossimo 5 marzo la I edizione del corso di formazione “Acquisire competenze psicosociali integrate in emergenza”, organizzato nell’ambito della collaborazione tra Istituto Jemolo e Agenzia regionale della Protezione civile, destinato agli appartenenti delle organizzazioni di volontariato della Regione Lazio.

Sono previste 28 ore di formazione, distribuite in quattro giornate di lavoro (5, 6, 12 e 13 marzo). Le lezioni si terranno presso la Sala Tevere della sede della Giunta regionale e saranno destinate a circa 30 soccorritori della protezione civile.

Il corso ha l’obiettivo di approfondire le tematiche della psicologia dell’emergenza, competenza indispensabile per i volontari di protezione civile che, sovente, sono tra i primi a prestare soccorso alle popolazioni colpite da calamità naturali.

La docenza è affidata a professionisti dell’Azienda Regionale Emergenza Sanitaria Ares 118 e del Centro Alfredo Rampi Onlus.

Di seguito, un estratto del programma del corso:

5 marzo: Il ruolo degli operatori del soccorso. La formazione dei volontari all’intervento psicosocialeTecniche di rilassamentoConoscere le reazioni delle vittime e dei soccorritori per creare relazioni proficue in emergenzaElementi di primo soccorso psicosocialeIl soccorso dei bambini in emergenza;

6 marzo: Defusing e debriefingCompetenze psicosocialiIl coordinamento dei soccorsi sanitari nelle maxi-emergenze nel LazioIl soccorso psicologico integrato in emergenzaLa gestione delle emergenze e dei grandi eventi dal punto di vista socio-sanitario;

12 marzo: Comunicazione tra soccorritore e vittimaLe reazioni dei soccorritoriStress e burnoutIl gruppo in emergenzaCondivisione in gruppo;

13 marzo: Proteggersi per proteggerePotenziare le risorse di coping e resilienza, migliorare le relazioni con le persone in emergenza.

Per informazioni relative alle iscrizioni scrivere a formazione.protezionecivile@regione.lazio.it o contattare i seguenti numeri: 0651683197-0651684290-0651683733

Continua a leggere

La Biblioteca comunale di Nazzano, L’Istituto Jemolo e l’archivio Flamigni insieme per la cultura

Nella splendida cornice di Nazzano – antico borgo medievale, a pochi chilometri da Roma, ricco di storia e tradizioni, immerso nella Valle del Tevere – si sono incontrati la Direttrice dell’Istituto Jemolo, Arcangela Galluzzo, il Responsabile della Biblioteca e archivio storico del Comune di Nazzano, Patrizio Gianferro, e la Direttrice dell’Archivio Flamigni, Ilaria Moroni. Era inoltre presente l’ufficio della Comunicazione dell’Istituto Jemolo.

L’incontro ha gettato le basi per la creazione di una prossima collaborazione tra la Biblioteca comunale di Nazzano, l’Istituto Jemolo e l’Archivio Flamigni. Nello specifico, la biblioteca di Nazzano, insieme con il costituendo sistema bibliotecario della bassa Valle del Tevere (le biblioteche comunali di Filacciano e Torrita Tiberina), gestirà parte del fondo librario attualmente di proprietà dello Jemolo (libri e documentazione di Giorgio Lotti, circa 20.000 volumi).

Tale iniziativa, oltre ad ampliare l’offerta formativa per tutta la comunità della valle del Tevere, darà la possibilità di creare progetti scientifici, incontri didattici, convegni ed occasioni di confronto fra i diversi comuni presenti nella valle, in collaborazione con l’Istituto Jemolo, la Regione Lazio e l’archivio Flamigni

Continua a leggere

I saluti del commissario e della direttrice dell’Istituto agli iscritti al XXX corso Jemolo

Gianluigi Pellegrino e Arcangela Galluzzo sono intervenuti in apertura della XXX edizione del corso Jemolo.

Il commissario ha ricordato come la storia dell’Istituto sia legata indissolubilmente al corso di preparazione per aspiranti magistrati ed avvocati. Corso che, da quest’anno, recupera tutte le sue caratteristiche “storiche”: gratuità, annualità, selezione all’ingresso, previsione di una borsa di studio e formazione congiunta per il giurista-magistrato ed il giurista-avvocato.

La direttrice dell’Istituto ha voluto salutare i frequentanti rimarcandone l’entusiasmo e la passione mostrati già in occasione delle prove di ammissione.

Ai saluti, ed agli auguri di buon lavoro, si sono quindi associati Roberto De Vita, Vincenzo Antonelli e Fabrizio Piraino, docenti di riferimento del corso.

Di seguito la registrazione integrale degli interventi, disponibile anche sul nostro canale YouTube.

Continua a leggere

Al via il XXX Corso Jemolo per aspiranti magistrati ed avvocati

Mercoledì prossimo, 9 febbraio, avrà inizio la XXX edizione del corso di preparazione alle carriere giudiziaria e forense organizzato dal nostro Istituto.

Anche quest’anno, le lezioni verranno erogate a distanza, almeno fino a quando rimarranno in vigore le limitazioni dovute all’emergenza sanitaria in atto. Al momento, sono previsti tre impegni settimanali: mercoledì e venerdì, dalle 14 alle 19, e il sabato, dalle 9.30 alle 14.30. Sono programmate, in tutto, 430 ore di docenza.

Tra i vari docenti che si avvicenderanno in questi mesi, citiamo l’Avv. Roberto De Vita, che curerà gli aspetti legati al diritto penale, il Prof. Vincenzo Antonelli, ricercatore in diritto amministrativo presso la Facoltà di Economia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, e il Prof. Fabrizio Piraino, docente di diritto privato presso l’Università degli studi di Palermo.

Nel corso della prima lezione, interverranno il commissario Gianluigi Pellegrino e la direttrice Arcangela Galluzzo per portare i saluti dello Jemolo ai trenta partecipanti individuati a conclusione delle prove selettive del 21 gennaio scorso.

Continua a leggere

Consegnati gli attestati ai primi 90 partecipanti al corso “Preposto alla Gestione di Aziende Sequestrate e Confiscate”

Questa mattina, nella sala Tirreno della Regione Lazio, sono stati consegnati gli attestati di frequenza ai primi 90 partecipanti al corso per ‘Preposto alla Gestione di Aziende Sequestrate e Confiscate’ promosso dall’Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità della Regione Lazio e dall’Istituto Regionale di Studi Giuridici Arturo Carlo Jemolo.

Hanno partecipato all’evento il commissario dell’Istituto Jemolo Gianluigi Pellegrino, Il Presidente della VII Commissione-Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria, welfare, Rodolfo Lena, la direttrice dell’Istituto Jemolo, Arcangela Galluzzo e il coordinatore scientifico del corso, Luca D’Amore.

Ricordiamo come il corso, gestito in gruppi di 35 persone, ha formato Preposti qualificati alla gestione di aziende sequestrate e confiscate, idonei a supportare l’Autorità Giudiziaria nella complessa attività di amministrazione. Il corso ha come obiettivo quello di offrire un percorso formativo unico, che colma la lacuna di professionalità (‘Preposto’) rispetto al procedimento disegnato dal Codice Antimafia per la gestione di aziende sequestrate e confiscate.

Il Preposto è infatti un professionista nominato dal Giudice Delegato, su proposta dell’amministratore giudiziario, chiamato ad operare concretamente nella complessa gestione del bene aziendale sequestrato o confiscato, a supporto dell’Autorità Giudiziaria e al fianco dell’amministratore giudiziario, che si interfaccia quotidianamente con tutti gli altri portatori di interesse aziendale.

Il corso si è svolto in lezioni per una durata complessiva di 70 ore formative e teorico-pratiche, tenute da magistrati, amministratori giudiziari, commercialisti, avvocati e rappresentanti dell’Agenzia Nazionale dei Beni Sequestrati e Confiscati.

Continua a leggere