Skip to main content Skip to search

Archivio Primo piano

Bando per l’ammissione a 50 posti al “Corso intensivo di preparazione per l’accesso alla professione di avvocato – XXIX Jemolo” Codice 03CAT20

L’Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio “A. C. Jemolo”, nel rispetto della Legge Regionale n. 40\87 e successive modificazioni ed integrazioni, bandisce 50 posti per l’ammissione al “Corso intensivo di preparazione per l’accesso alla professione di avvocato – XXIX Jemolo” CODICE 03CAT20.

Il corso è volto ad assicurare ai partecipanti la possibilità di affrontare con sicurezza le prove scritte d’esame, non solo tramite lo studio delle più attuali tematiche giuridiche, ma anche e soprattutto con l’acquisizione di un “metodo di ragionamento giuridico”. L’attenzione del corso è rivolta anche alle tecniche, personalizzate per ciascun allievo, di redazione, finalizzate alla stesura dei pareri e degli atti giudiziari con l’ausilio dei codici commentati. Il corso Jemolo si caratterizza per l’alta qualità dei docenti, scelti esclusivamente nell’ambito dell’eccellenza professionale dell’avvocatura e della magistratura, nonché per l’innovativo metodo didattico, volto ad unire un aspetto teorico (anche se pur sempre strettamente finalizzato a incrementare le abilità di scrittura) con l’approccio pratico (svolgimento di atti e pareri).

Il corso affronterà i principali argomenti di diritto sostanziale e processuale, civile e penale con richiami alla giurisprudenza più recente, anche con la possibilità di scegliere la redazione di atti giudiziari riguardanti il diritto amministrativo ed ogni lezione si articola in una parte teorica e una pratica.

Il corso sarà svolto tramite piattaforma Zoom o similare a decorrere dal giorno 11 settembre 2020 e si concluderà il 28 novembre 2020 con formula weekend – venerdì con orario 14,00-18,00 e sabato con orario 9,30 –13,30, per un totale di 101 ore di docenza, comprensive di due prove simulate, di una lezione di chiusura finale di diritto civile ed una lezione di chiusura finale di diritto penale, le quali saranno riservate ad un focus sulle tematiche che potrebbero essere oggetto delle prove scritte. Il calendario potrà subire modifiche in base alle scadenze concorsuali.

E’prevista una giornata di presentazione del corso in modalità telematica – 20 LUGLIO 2020 alle ore 16.00 – in cui i docenti ne illustreranno le caratteristiche e il calendario e presenteranno il Volume Jemolo “Corso di Avvocatura” che include la spiegazione delle tecniche di redazione degli atti ed una rassegna di pronunce della giurisprudenza su tematiche rilevanti, che sarà inviato in omaggio tramite mail agli ammessi alla prima lezione del corso.

Possono partecipare al corso i cittadini dell’Unione Europea e i cittadini di Paesi terzi titolari di permesso di soggiorno UE in possesso di diploma di laurea in Giurisprudenza (4 anni), di laurea Magistrale in Giurisprudenza (5 anni), di laurea Specialistica in Giurisprudenza (3+2). Il titolo di studio deve essere stato conseguito entro la data di presentazione della domanda di ammissione al corso (vedi punto 7 del presente bando).

Le domande di partecipazione al corso dovranno pervenire all’Istituto Jemolo entro le ore 12.00 del 4 settembre 2020 tramite mail all’indirizzo didattica@jemolo.it – utilizzando i modelli allegati al presente bando (Allegato A+C per le domande a pagamento/ Allegato B domande gratuite ISEE).

Coloro i quali si iscriveranno entro il mese di luglio 2020, beneficeranno della riduzione di € 100,00 sulla quota di iscrizione.

Le relative informative sul trattamento dei dati personali da parte dell’Istituto Jemolo ai sensi del G.D.P.R. 679/2016 sono reperibili sul sito www.jemolo.it nella sezione didattica – corsi – iscrizioni, come allegati al corrispondente bando in oggetto.

Continua a leggere

Avviso per l’accesso all’Istituto da parte degli utenti

Si informa che Istituto A. C. Jemolo ha adottato tutte le misure per il contenimento della diffusione del virus denominato COVID-19 nel pieno rispetto delle Circolari emanate dalla Regione Lazio, aventi ad oggetto le “Indicazioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza COVID- 2019 nelle P.A.”, e della normativa nazionale.

Al fine di assicurare la prevenzione, il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19, per la tutela della salute degli utenti dell’Istituto, l’accesso allo stesso sarà consentito esclusivamente previo appuntamento telefonico autorizzato dai rispettivi responsabili dei vari servizi. Si rammenta inoltre l’obbligo da parte di ogni soggetto che verrà a contatto con gli uffici di rispettare tutte le misure igienico – sanitarie finalizzate al contenimento del contagio, di utilizzare i dispositivi di protezione individuale per l’accesso in luoghi chiusi (mascherina e igienizzazione delle mani), nonché il rispetto di tutte le regole comportamentali per l’utilizzo di spazi comuni avendo come riferimento la segnaletica Covid posta all’interno dell’Istituto.

 

Continua a leggere

Avviso COVID 19 – Organismo di Mediazione

 
Per le Mediazioni pendenti presso l’Organismo “A.C. Jemolo” – rinviate d’ufficio (e/o in attesa di fissazione del primo incontro) per emergenza COVID-19 – si comunica che fino al 30 giugno 2020 l’unica modalità di partecipare ad incontri di mediazione sarà quella telematica qualora i procedimenti suddetti presentino caratteristiche di urgenza.
L’Organismo di Mediazione “A. C. Jemolo” metterà a disposizione senza alcun costo aggiuntivo una piattaforma di videoconferenza tramite cui gli avvocati e le parti potranno collegarsi con il mediatore e svolgere la sessione di mediazione nel pieno rispetto della normativa vigente, del “Regolamento dell’Organismo” e del “Regolamento misure di organizzazione dell’attività dell’Organismo di mediazione fino al 30 giugno 2020”.
Si invitano pertanto le parti delle mediazioni pendenti  presso lo scrivente Organismo, i cui incontri sono stati rinviati d’ufficio per emergenza COVID-19, a rendersi parti attive e ad avanzare una richiesta all’indirizzo PEC dell’Organismo di mediazione (organismojemolo@regione.lazio.legalmail.it), qualora avessero l’esigenza (a fronte di documentata dichiarazione di urgenza) di fissare la data di incontro/rinvio della mediazione entro il 30 giugno p.v., dichiarando inoltre di aderite alla trattazione in modalità telematica.
QUALORA NON PERVENISSERO COMUNICAZIONI, GLI INCONTRI (SIA PER LE MEDIAZIONI RINVIATE D’UFFICIO CHE QUELLE IN ATTESA DI PRIMO INCONTRO) SARANNO FISSATI DOPO LA DATA DEL 30 GIUGNO 2020. FARANNO ECCEZIONE CASI ECCEZIONALI VALUTATI DAL RESPONSABILE DELL’ORGANISMO.
Inoltre, si comunica che l’Organismo di Mediazione “A.C. Jemolo” (sede Roma e sede Frosinone) procederà alla protocollazione e fascicolazione delle nuove istanze di mediazione dopo il 30 giugno 2020, salvo ulteriori proroghe dovute alla situazione emergenziale.
Continua a leggere

Avviso per i pagamenti PAGOPA

AVVISO PER I PAGAMENTI

Si comunica che a partire dal 4 maggio p.v. i pagamenti da corrispondere all’Istituto e/o all’Organismo (iscrizione corsi, presentazione istanze di mediazione)  dovranno essere effettuati attraverso la piattaforma PagoPA solo a seguito del rilascio di un avviso di pagamento da parte dell’Istituto e/o dell’Organismo. Non sarà pertanto più possibile effettuare un bonifico ordinario.

Inoltre si comunica che per tutti i bandi on line pubblicati sul sito dell’Istituto in cui compaiono le modalità di versamento della quota di iscrizione”Di effettuare il versamento della quota di iscrizione con bonifico bancario su IBAN – IT 35 F 03069 05020 100000300084 intestato a: Istituto di studi giuridici del Lazio “A.C. JEMOLO”si dovrà considerare invece che il versamento della quota dovrà essere effettuato secondo le nuove modalità sopra riportate (piattaforma PagoPA). Per ogni chiarimento si prega di contattare la segreteria didattica e/o l’Ufficio Amministrativo.

Di seguito il link per il pagamento: PAGA QUI

 

Continua a leggere

Pubblicato il volume “Manuale di Formazione Manageriale in sanità”

Proseguono le attività editoriali dell’Istituto Jemolo con la pubblicazione del “Manuale di Formazione Manageriale in sanità“, rivolto in primis ai Direttori di struttura complessa, ma certamente utile a tutti i professionisti del settore, particolarmente in questo momento in cui le emergenze sanitarie rappresentano la priorità nel nostro paese.
La pubblicazione, a cura della Dott.ssa Marinella D’Innocenzo e con l’introduzione dell’ex Commissario dell’Istituto Jemolo Avv. Nicola Tasco, è un importante strumento che tratta vari argomenti tra i quali:
• Organizzazione e gestione dei servizi sanitari
• Programmazione economica e sanitaria
• Acquisti e appalti in sanità
• Gestione delle risorse umane
 
Oltre agli allegati (copertina, presentazione e introduzione), a seguire potrete trovare il link per l’acquisto del volume, realizzato con Maggioli Editore e una sintesi della Presentazione.
 
 
La formazione è la leva strategica di cui ogni organizzazione dispone per mutare dinamicamente il proprio design organizzativo e per strutturare processi utili a riprogettare continuamente l’architettura del contesto decisionale. Il sistema sanitario, considerata la propria natura di erogatore di servizi alla persona, deve essere in grado di valorizzare il proprio capitale umano ed ogni singolo professionista che partecipa alla risposta di bisogni di salute dei cittadini, aumentando il value di tutte le dimensioni della performance, l’appropriatezza, la sostenibilità e la sicurezza delle cure. Orientare i sistemi complessi, nello specifico le Aziende sanitarie, verso obiettivi di miglioramento continuo attraverso l’innovazione dello skill mix professionale, cioè le human skills e le competenze di tutti i professionisti della sanità, è un percorso articolato che richiede costanza e scientifiche tecniche d’applicazione. Questo manuale trae spunto dall’esperienza del corso di formazione manageriale per Direttori di Unità Operativa Complessa dell’Istituto di studi giuridici del Lazio “Arturo Carlo Jemolo” e raccoglie le consolidate metodologie value ed evidence based del management applicate alla gestione dei sistemi sanitari e dei suoi driver di sviluppo.
 
Marinella D’Innocenzo
Coordinatore Corso di formazione manageriale per Direttori di Struttura complessa – Istituto “Arturo Carlo Jemolo”, Componente Comitato tecnico scientifico, Direttore Generale ASL di Rieti
 
Continua a leggere

AVVISO IMPORTANTE A SEGUITO DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19

SI COMUNICA QUANTO SEGUE:

Relativamente alla Didattica:

Si informa che Istituto A. C. Jemolo , nel pieno rispetto delle Circolari emanate dalla Regione Lazio aventi ad oggetto le “indicazioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza COVID- 2019 nelle P.A.” ha sospeso a partire dal 2/3/2020 i corsi in svolgimento e quelli in via di attivazione. L’Istituto, sempre nel pieno rispetto delle Direttive Regionali e Nazionali comunicherà, non appena possibile, le date relative al proseguimento dei corsi già iniziati e le date di inizio dei nuovi corsi. Rimangono aperte le iscrizioni ai corsi già pubblicati in attesa di poter riprogrammare il calendario.

Relativamente alla Mediazione:

In relazione all’emergenza COVID-19, l’Organismo di Mediazione “A.C. Jemolo” (sede Roma e Frosinone) RIMARRA’ CHIUSO AL PUBBLICO, IN OTTEMPERANZA ALLA SITUAZIONE EMERGENZIALE, FINO A DATA DA DESTINARSI. Le istanze potranno essere depositate solo a mezzo pec compilando modulo di “Differimento presa in carico” al link cui sotto. Tutti gli incontri di fissati nel periodo suddetto verranno rinviati.

Continua a leggere

IL SALUTO AL COMMISSARIO AVV. NICOLA TASCO

Il direttore dell’Istituto e tutto il personale porgono i loro migliori auguri all’Avv. Nicola Tasco per il suo nuovo incarico di Presidente di Lazioinnova.
Nel breve periodo in cui ha svolto le funzioni di Commissario Straordinario dell’Istituto sono stati raggiunti importanti obiettivi, con il potenziamento ed il miglioramento delle attività formative e di comunicazione dell’Istituto.
Un sincero grazie da parte di tutti per il clima di collaborazione che ha saputo creare, grazie alle sue qualità umane e professionali.

Continua a leggere

Grande successo per la “Giornata della Legalità” che si è svolta presso la sala della Protomoteca del Campidoglio

Giovedì 20 febbraio, presso la sala della Protomoteca del Campidoglio, si è svolta la terza “Giornata della Legalità” organizzata da Roma Capitale in collaborazione con l’Istituto Jemolo.

Nella sala della Protomoteca gremita di studenti delle classi quinte del Liceo Virgilio, sono stati affrontati e approfonditi numerosi argomenti: dalle caratteristiche con cui le mafie e le associazioni criminali si insediano nel tessuto sociale, ai modi più efficaci per riconoscerle e contrastarle; dall’importanza delle leggi per la confisca dei beni mafiosi e del loro riutilizzo per finalità sociali, alle modalità operative d’intervento, sino alla descrizione di importanti operazioni antidroga svolte sul territorio nazionale; dall’impegno di Istituzioni, Forze dell’Ordine e Magistratura, al ruolo attivo che la cittadinanza può svolgere per favorire la diffusione di una cultura della legalità. 

Particolare interesse da parte degli studenti per le dimostrazioni operative dell’unità cinofila dell’Arma dei Carabinieri. Al termine degli interventi, gli studenti hanno posto alcune domande ai presenti, incuriositi, in particolare, dagli aspetti relativi alle operazioni internazionali antidroga descritte dal Maggiore Stilian Cortese.

L’evento ha suscitato grande interesse da parte della stampa, di seguito il link del lancio dell’ANSA

Sono intervenuti:

Dott. ANTONIO DE SANTIS (Ass.re al personale, anagrafe e Stato Civile Roma Capitale)

Dott. GIOVANNI TALAMANCA (Ass.re alle politiche scolastiche Municipio Roma I)

Prof.ssa ISABELLA PALAGI (Dirigente scolastico del Liceo Ginnasio statale Virgilio)

Prof. PASQUALE SPINELLI (Docente del Liceo Ginnasio statale Virgilio)

Gen. GIUSEPPE MORABITO (Direttore della Scuola di Formazione Capitolina – Roma Capitale)

Dott. GIAMPIERO CIOFFREDI (Presidente Osservatorio per la legalità e la sicurezza della Regione Lazio)

Col. FRANCESCO GOSCIU (Capo Centro Operativo DIA Roma)

Maggiore STILIAN CORTESE (Comandante G.O.A. Guardia di Finanza Lazio)

Capitano MATTEO ALBORGHETTI (Comandante Comando CC Roma Piazza Venezia)

Nucleo Cinofili dell’ARMA DEI CARABINIERI 

Continua a leggere

Bando per l’ammissione al “Corso di aggiornamento per mediatori in materia di gestione dei conflitti”

L’Istituto “A.C. Jemolo”, accreditato con provvedimento del Ministero di Giustizia del 21 settembre 2007 e sgg. tra i soggetti e/o enti a tenere corsi di formazione per conciliatori previsti dall’art. 4, comma 3 del D.M. della Giustizia 23 luglio 2004 n. 222, come fatto salvo dalla disciplina transitoria (comma 3, art. 20 del D.M. 18.10.2010 n. 180), bandisce 30 posti per il Corso di aggiornamento per mediatori in materia di successioni e diritti reali e controversie condominiali – codice 20cat19;

La frequenza del corso è valida quale aggiornamento biennale obbligatorio ai sensi dell’articolo 18, comma 2) lett. G) del DM 180/2010.

Possono partecipare al corso i Mediatori civili e commerciali iscritti presso Organismi di Mediazione accreditati al Ministero della Giustizia, nonché gli avvocati interessati ad approfondire teoria e tecnica della negoziazione anche in vista dell’assistenza delle parti in mediazione.

L’evento formativo è in corso di accreditamento presso l’Ordine degli Avvocati di Roma.

Le domande di partecipazione al corso dovranno pervenire all’Istituto Jemolo entro le ore 12.00 del 06.05.2020 tramite mail all’indirizzo didattica@jemolo.it oppure consegnate direttamente a mano presso la segreteria didattica – utilizzando i modelli allegati al presente bando (Allegati A+C per la partecipazione alle due giornate pari a 18 ore di corso – Allegati B+C per la partecipazione ad una giornata pari a 9 ore di corso).

 

Continua a leggere

Al via il nuovo corso “Corso pratico sul processo tributario”

Martedì 11 febbraio è iniziato presso la sede dell’Istituto il “Corso pratico sul processo tributario” con la lezione tenuta dalla coordinatrice del corso Avv. Doriana Chianese.  

Gli obiettivi del corso sono quelli di fornire ai partecipanti nozioni pratiche indispensabili per coloro che vogliono avvicinarsi al processo dinanzi al Giudice Tributario.

In quest’ottica la docente ha svolto i seguenti temi: Tecniche di redazione del ricorso tributario – Il processo di primo grado – L’onere della prova nel processo tributario – I poteri istruttori del giudice tributario – Le prove documentali – Le presunzioni nel diritto tributario.

Continua a leggere