Skip to main content Skip to search

Archivio Eventi e Convegni

Presentato il libro “Arturo Carlo Jemolo. Un giurista nell’Italia del Novecento”

L’Istituto di studi giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo della Regione Lazio ha presentato giovedì 18 giugno il volume “Arturo Carlo Jemolo. Un giurista nell’Italia del Novecento” scritto da Sergio Lariccia, professore emerito di diritto amministrativo della Sapienza e pubblicato dall’Istituto.
Alla presentazione sono intervenuti accademici e giuristi e in particolare, Giorgio Santacroce Primo Presidente della Corte di Cassazione e uno tra i fondatori dell’Istituto, Ernesto Lupo Consigliere del Presidente della Repubblica e Primo Presidente emerito della Corte di Cassazione, Pietro Rescigno professore emerito di Diritto civile della Sapienza e accademico dei Lincei, Natalino Irti, professore emerito di Diritto civile della Sapienza e accademico dei Lincei e Paolo Simoncelli professore di Storia moderna della Sapienza.
“L’istituto ha fortemente voluto la pubblicazione di questo volume – ha dichiarato Alessandro Sterpa, Commissario straordinario dell’Istituto Jemolo – per mantenere l’impegno preso due anni fa, di ricordare la figura di Arturo Carlo Jemolo, con un libro che vede la luce proprio in prossimità del venticinquesimo anniversario di attività dell’Istituto. Ringrazio il professor Lariccia – ha continuato Sterpa – che gratuitamente si è messo a disposizione e ha donato il suo patrimonio di conoscenza e la sua capacità di ricerca all’Istituto, permettendo questa pubblicazione”.

Il volume fa parte della collana “I quaderni Jemolo”, contiene numerosi documenti inediti e ha lo scopo di valorizzare la memoria storica della produzione scientifica e della presenza politica e culturale di Arturo Carlo Jemolo. Infatti, più di trent’anni dopo la sua morte, tenendo conto delle tante novità che hanno caratterizzato l’evoluzione della società italiana, molti sono ancora i motivi che inducono a continuare ad ascoltare la sua voce per una valutazione dei problemi civili, politici, giuridici e religiosi dell’Italia odierna, di valorizzare la memoria storica, la produzione scientifica e la presenza politica e culturale di Arturo Carlo Jemolo.
Arturo Carlo Jemolo era cattolico ma non clericale; difensore dei diritti dello Stato, nei suoi rapporti con la Chiesa cattolica, ma non anticlericale; liberale e cattolico; oppositore di talune scelte del partito radicale, ma rispettato e apprezzato dai radicali; convinto anticoncordatario, ma partecipe dei lavori per le trattative della revisione concordataria; fermo sostenitore del valore essenziale del senso dello Stato, ma impegnato nella difesa del sentimento religioso e delle garanzie delle istituzioni religiose. Fermissimi e ripetuti furono i suoi no all’intolleranza, al giurisdizionalismo, al concordato, al venir meno dei valori cristiani e i suoi sì alla separazione tra Stato e Chiesa cattolica, alla scuola pubblica, al divorzio; mai democristiano, ma neppure comunista; “bastian contrario”, “piccolo borghese” e “malpensante”.
“Siamo orgogliosi e onorati di pubblicare questo importante libro che verrà distribuito anche nelle librerie e che l’Istituto Jemolo terrà all’interno della propria biblioteca dedicata al Presidente del Consiglio di Stato – già docente dell’Istituto – Alberto de Roberto”, così il Commissario Sterpa a conclusione del suo intervento di apertura della cerimonia.

Continua a leggere

Convegno “La legge Delrio un anno dopo. A che punto è l’attuazione?”

Martedì 16 giugno si è tenuta una tavola rotonda su “La legge Delrio un anno dopo. A che punto è l’attuazione?” presso l’Istituto Jemolo. Si tratta dell’evento conclusivo del corso che si è svolto presso l’Istituto su uno dei temi centrali e di attualità nell’ambito dell’evoluzione normativa in corso che ridisegna i confini e le competenze delle amministrazioni locali. Tra i temi del dibattito, lo stato di attuazione della legge Delrio nelle Regioni, nelle Province, nelle città metropolitane e nei Comuni. A margine della Tavola rotonda verrà effettuata la consegna degli attestati ai partecipanti del corso da parte dell’Assessore alle Pari opportunità, Sicurezza e Autonomie locali della Regione Lazio, Concettina Ciminiello.

Continua a leggere

Inaugurate l’aula e la biblioteca dedicate al Presidente del Consiglio di Stato Alberto de Roberto

Il 19 marzo, nell’ambito delle iniziative in ricordo dell’ex Presidente del Consiglio di Stato Alberto de Roberto, l’Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo ha intitolato l’Aula principale dell’Istituto, dove si tengono lezioni e convegni, all’ex Presidente. De Roberto, infatti, ha insegnato per molti anni diritto amministrativo allo Jemolo proprio in quell’aula.

Durante questo lungo periodo di insegnamento, de Roberto ha intessuto un fortissimo legame con lo Jemolo. Per questo motivo, la famiglia de Roberto ha voluto donare all’Istituto la sua biblioteca che oggi è stata inaugurata e sarà aperta al pubblico. Si tratta di un lascito di circa 3000 volumi che comprende tutti i più importanti libri di diritto pubblico, amministrativo, civile nonché moltissimi classici del diritto ma, soprattutto, contiene tutte le opere e le pubblicazioni del Presidente che saranno oggetto di lavori di tesi di laurea e di dottorato, come annunciato dal Prof. Giuseppe Morbidelli il 16 marzo scorso durante la cerimonia in ricordo di de Roberto che si è tenuta al Consiglio di Stato.

“La biblioteca – ha dichiarato il commissario Straordinario dell’Istituto Alessandro Sterpa – sarà a disposizione di tutti i giovani studiosi che vorranno consultare il patrimonio di conoscenza e di studio del Presidente de Roberto che grazie a questo lascito continua così a parlare agli studenti e a mantenere un legame con l’insegnamento a cui teneva moltissimo”.

Alla cerimonia erano presenti i familiari, il vice presidente della Scuola Superiore dell’Avvocatura del CNF Avv. Alarico Marini Mariani che ha ricordato la figura di Alberto de Roberto quale primo Presidente del TAR dell’Umbria, nonché docenti e studenti dell’Istituto.

Continua a leggere

A Palazzo Spada evento organizzato in ricordo di Alberto de Roberto

A distanza di poco più di un anno dalla scomparsa dell’ex Presidente Emerito del Consiglio di Stato Alberto de Roberto, si è tenuto, lunedì 16 marzo 2015 alle ore 16 nell’Aula di Pompeo presso il Palazzo Spada, l’evento organizzato in “Ricordo di Alberto de Roberto”.

Durante l’evento, oltre a ricordare la figura di Alberto de Roberto, uomo che si è distinto per la sua lunga attività di magistrato e per un alto senso dello Stato e delle istituzioni, è stato presentato – dal Cons. Francesco Caringella – il testo “Lezioni di Giustizia Amministrativa”, una raccolta di scritti inediti dell’ex Presidente sulle riflessioni sul mondo del diritto.

All’evento sono intervenuti, il Prof. Avv. Filippo Lubrano, il Prof. Avv. Giuseppe Morbidelli, il Dott. Gianni Letta e il Prof. Avv. Gianluigi Pellegrino che ha annunciato il prossimo 19 marzo la cerimonia di intitolazione della Biblioteca Alberto de Roberto presso l’Istituto Arturo Carlo Jemolo.

Hanno presieduto e introdotto i lavori il Cons. Francesco Caringella e l’Avv. Giorgio Giovannini.

La registrazione della giornata in “Ricordo di Alberto de Roberto”.

Continua a leggere

A Palazzo Spada convegno “Dalla giustizia amministrativa al diritto processuale amministrativo”

Si è tenuto lunedì 19 gennaio 2015 alle ore 15, il convegno “Dalla giustizia amministrativa al diritto processuale amministrativo” presso il Palazzo Spada, Piazza Capo di Ferro, 13.

Durante il Convegno è stato presentato il libro “Il nuovo Diritto Processuale Amministrativo” coordinato da Gianpiero Paolo Cirillo, XLII Volume del Trattato di Diritto Amministrativo diretto da G. Santaniello.

Continua a leggere

Convegno “Il diritto penale oggi: profili critici e prospettive di riforma”

Grande successo per il Convegno “Il diritto penale oggi: profili critici e prospettive di riforma” che si è svolto questa mattina, venerdì 28 novembre, presso l’Istituto regionale di Studi giuridici “Arturo Carlo Jemolo”.
Molti i professionisti del mondo giuridico presenti nell’Aula Calamandrei, dove, grazie agli interventi di Giulia Bongiorno, Avvocato del Foro di Roma già Presidente della Commissione giustizia della Camera dei Deputati, Paola Balducci, Professore di Diritto processuale penale presso l’Università del Salento e componente del Consiglio superiore della Magistratura e Luca Palamara, componente del Consiglio superiore della Magistratura già Presidente dell’Associazione nazionale Magistrati, si sono affrontate tematiche e discusso su questioni che toccano la materia penalistica, la responsabilità del giudice e la crisi del sistema giudiziario in Italia. Un dibattito avvincente durante il quale, attraverso le esperienze dei relatori, si è proceduto in una sorta di comparazione tra presente e futuro dei principali sistemi penali.
A moderare il convegno Silvia Barocci, Capo Servizio giudiziaria del quotidiano Il Messaggero.

Continua a leggere

Convegno “Piu’ garanzie per i servizi pubblici nel Lazio”

Il 3 luglio 2014 alle ore 10.00, presso l’Istituto Regionale di Studi Giuridici “A. C. Jemolo”, la Regione Lazio promuove il convegno “Più garanzie per i servizi pubblici nel Lazio” dedicato al tema della proposta di legge regionale che mira a realizzare un ampliamento della tutela in materia di servizi pubblici regionali in quanto si concede, ai cittadini della Regione Lazio, uno strumento aggiuntivo individuato nella “Camera regionale di Conciliazione” presso l’Istituto Regionale di Studi Giuridici “A.C. Jemolo”. La ratio della legge è quella di assicurare al cittadino un rapido soddisfacimento delle proprie richieste per risolvere le controversie nascenti in seguito a disservizi o irregolarità riscontrati nello svolgimento del servizio o nell’erogazione delle prestazioni.
Dopo i saluti di apertura del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e del Vice- Sindaco di Roma Capitale Luigi Nieri, i lavori saranno presieduti dal Primo Presidente della Corte Suprema di Cassazione Dott. Giorgio Santacroce.
Il convegno sarà introdotto dal Commissario Straordinario dell’Istituto Jemolo Prof. Alessandro Sterpa e dal Vice-Presidente dell’Osservatorio sui Conflitti e sulla Conciliazione Dott. Francesco Caroleo. Durante i lavori interverranno il Presidente del Tribunale di Roma Dott. Mario Bresciano, il Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati del Lazio Dott. Mauro Vaglio, il Presidente del Consiglio dell’Ordine dei Medici-Chirurghi e Odontoiatri di Roma Dott. Roberto Lala, il Presidente del Consiglio Notarile di Roma, Velletri e Civitavecchia Dott. Cesare Felice Giuliani e il Presidente del Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e dei Revisori contabili di Roma Dott. Mario Civetta.
Conclude i lavori il Ministro per gli Affari Regionali Dott.ssa Maria Carmela Lanzetta.

Continua a leggere

Convegno su “La tutela dell’ambiente: un approccio multidisciplinare a un tema complesso e in continua evoluzione”

Il giorno 13 giugno alle ore 15.30 presso l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Dipartimento di Economia e Giurisprudenza Loc. Folcara Cassino – Aula 0.02 si è tenuto il Convegno su: “La tutela dell’ambiente: un approccio multidisciplinare a un tema complesso e in continua evoluzione”. Il Commissario dell’Istituto Arturo Carlo Jemolo, il Prof. Alessandro Sterpa ha tenuto, nel corso del convegno, una relazione sul tema: “La governance multilivello in materia ambientale”.

Continua a leggere

Incontro con Massimiliano Magrini su l’ecosistema delle startup

Lunedì 26 maggio presso la sala Tevere della Regione Lazio dalle ore 15.00 alle ore 18.00, Massimiliano Magrini, fondatore e Country Manager di Google Italia, terrà una lezione su “L’ecosistema delle startup” nell’ambito del corso Jemolo di “Corporate Finance M&A e Private Equity, il percorso di acquisizione di società”.
Massimiliano Magrini, Manager e imprenditore di lungo corso che in passato ha fatto la start up delle sezioni italiane di Google, Spray Network e Altavista e fondatore di Annapurna Ventures, specializzato negli investimenti in startup tecnologiche e che vanta una lunga esperienza nel settore dei media digitali, affronterà importanti tematiche come l’individuazione delle misure da attuare per creare in Italia una situazione favorevole per le startup.
Un ulteriore contributo all’evento sarà l’intervento dell’Avv. Renato Giallombardo, coordinatore del Corso Corporate Finance Partner – Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners – Commissione Startup Regione Lazio su “La nuova normativa sul Venture Capital”.

Continua a leggere

Convegno “Cibernetica, Diritto e Società”

Il 10 marzo 2014, dalle ore 13,30 alle ore 16.30 presso l’Istituto di Studi giuridici “Carlo Arturo Jemolo”si terrà un Convegno su: Cibernetica, diritto e società – visioni e previsioni di un Filosofo del Diritto – omaggio a Vittorio Frosini illustre giurista e filosofo del diritto.
Saluto e prolusione del Professor Alessandro Sterpa, Commissario dell’Istituto Jemolo, introduce l’Avvocato Giuseppe Caravita di Toritto, Vice Presidente della Delegazione Italia della Corte Arbitrale Europea, di seguito gli interventi del dott Giuseppe Corasaniti, Consigliere di Cassazione – Vittorio Frosini e l’informatica giuridica: innovazione e mutamento sociale, dell’avv Giuseppe Valenti – Filosofia della tecnologia: dal diritto futuribile al diritto possibile, dell’avv Alessandro Bruni – Le frontiere informatiche della mediazione ODR/EDR ai giorni nostri e nel prossimo futuro
e dell’avv Andrea Pontecorvo – Il nuovo processo telematico: dalle intuizioni di Vittorio Frosini alla realtà tecnologica di oggi.
Conclude il Professor Tommaso Edoardo Frosini, docente dell’Istituto A.C. Jemolo

Continua a leggere