Skip to main content Skip to search

Archivio Avvisi e graduatorie

Bando per l’ammissione a 50 posti al “Corso intensivo di preparazione per l’accesso alla professione di avvocato – XXVIII Jemolo”

L’Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio “A. C. Jemolo”, nel rispetto della Legge Regionale n. 40/87 e successive modificazioni ed integrazioni, bandisce 50 posti per l’ammissione al “Corso intensivo di preparazione per l’accesso alla professione di avvocato – XXVIII Jemolo” – CODICE  07CAT19

Il corso è volto ad assicurare ai partecipanti la possibilità di affrontare con sicurezza le prove scritte d’esame, non solo tramite lo studio delle più attuali tematiche giuridiche, ma anche e soprattutto con l’acquisizione di un “metodo di ragionamento giuridico”. L’attenzione del corso è rivolta anche alle tecniche, personalizzate per ciascun allievo, di redazione, finalizzate alla stesura dei pareri e degli atti giudiziari con l’ausilio dei codici commentati. Il corso Jemolo si caratterizza per l’alta qualità dei docenti, scelti esclusivamente nell’ambito dell’eccellenza professionale dell’avvocatura e della magistratura, nonché per l’innovativo metodo didattico, volto ad unire un aspetto teorico (anche se pur sempre strettamente finalizzato a incrementare le abilità di scrittura) con l’approccio pratico (svolgimento di atti e pareri in aula e a casa). 

Il corso sarà tenuto presso la sede dell’Istituto “A.C. Jemolo” in Roma, Viale Giulio Cesare, 31 a decorrere dal 13 settembre 2019 e si concluderà il 30 novembre 2019 con formula weekend – venerdì con orario 14,00-18,00 e sabato con orario 9,30 –13,30, per un totale di 100 ore di docenza, comprensive di due prove simulate, di una lezione di chiusura finale di diritto civile ed una lezione di chiusura finale di diritto penale, le quali saranno riservate ad un focus sulle tematiche che potrebbero essere oggetto delle prove scritte. Il calendario potrà subire modifiche in base alle scadenze concorsuali.

E’ prevista una giornata di presentazione del corso – Mercoledì 19 giugno 2019 alle ore 18 – in cui il Commissario, il coordinatore e i docenti ne illustreranno le caratteristiche e il calendario e presenteranno il Volume Jemolo “Corso di Avvocatura” che include la spiegazione delle tecniche di redazione degli atti ed una rassegna di pronunce della giurisprudenza su tematiche rilevanti, che sarà dato in omaggio agli ammessi alla prima lezione del corso.

Possono partecipare al corso i cittadini dell’Unione Europea e i cittadini di Paesi terzi titolari permesso di soggiorno UE in possesso di diploma di laurea in Giurisprudenza (4 anni), di laurea Magistrale in Giurisprudenza (5 anni), di laurea Specialistica in Giurisprudenza (3+2). Il titolo di studio deve essere stato conseguito entro la data di presentazione della domanda di ammissione al corso (vedi punto 6) del presente bando.

Le domande di partecipazione al corso dovranno pervenire all’Istituto Jemolo entro le ore 12.00 del 4 settembre 2019 tramite mail all’indirizzo didattica@jemolo.it o consegnate direttamente a mano presso la segreteria didattica – utilizzando i modelli allegati al presente bando (Allegato A+C per le domande a pagamento/ Allegato B domande gratuite ISEE).

Coloro i quali si iscriveranno entro il mese di luglio, beneficeranno della riduzione di € 100,00 sulla quota di iscrizione.

       Le relative informative sul trattamento dei dati personali da parte dell’Istituto Jemolo ai sensi del G.D.P.R. 679/2016 sono reperibili sul sito www.jemolo.it nella sezione didattica – corsi – iscrizioni, come allegati al corrispondente bando in oggetto.

 

Continua a leggere

Bando per l’ammissione al “Corso di aggiornamento in materia di contratti pubblici a seguito del D.L. 32/2019”

L’Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio “A. C. Jemolo”, nel rispetto della Legge Regionale n. 40/87 e successive modificazioni ed integrazioni, bandisce 50 posti per l’ammissione al “Corso di aggiornamento in materia di contratti pubblici a seguito del D.L. 32/2019”.

Il corso ha l’obiettivo di offrire un aggiornamento sulle diverse novità apportate con il recente intervento normativo – D.L. n. 32/2019 convertito con L. 55/2019 – cd. Decreto sblocca-cantieri – alla disciplina in materia di contratti pubblici che incidono sia sulla declinazione delle procedure di gara, sia sulle modalità di partecipazione degli operatori economici.

Il corso è rivolto ad avvocati e laureati, nonché agli operatori ed ai funzionari di Comuni, Province e Città metropolitane, di ASL, Enti Parchi ed altri enti pubblici, ed in particolare al personale delle aree che gestiscono l’acquisizione di lavori, servizi e forniture.

PROGRAMMA

Le novità apportate con il d.l. n. 32/2019 (cd. decreto sblocca-cantieri): inquadramento generale – le norme “sospese” – il ridimensionamento delle Linee guida – suddivisione in lotti; appalto integrato.

Le novità in materia di progettazione

Progettazione e appalto integrato – progetto definitivo semplificato per interventi di manutenzione -pagamento diretto dei progettisti.

Le novità nel cd. sotto-soglia

Nuova declinazione delle procedure, consultazioni, albi, principio di rotazione, criteri di aggiudicazione, verifica dell’anomalia.

Le novità sui requisiti di partecipazione

Condanne penali, regolarità contributiva, risoluzioni contrattuali.

Le novità sui criteri di aggiudicazione

Il rapporto tra prezzo e qualità nell’offerta economicamente più vantaggiosa, il rinnovato interesse per il prezzo più basso.

Le novità processuali

Abrogazione del cd. rito super accelerato.

Le novità sulla Commissione di Gara

ANAC atto di segnalazione n. 1/2019, albo Nazionale e indisponibilità di esperti, procedure sotto soglia e prezzo più basso: incidenza sulla Commissione di Gara.

Le offerte sospette di anomalia: i nuovi metodi di calcolo per l’individuazione delle offerte anomale.

Le novità in tema di subappalto: eliminazione della terna ed ulteriori limitazioni, innalzamento della quota subappaltabile, pagamento diretto dei subappaltatori.

Per informazioni:
Segreteria Didattica: tel. 06.5168.6957 – 06.5168.6812
Sede: Viale Giulio Cesare, 31 – 00192 Roma
Orari: 9,30-13,00 tutti i giorni escluso il sabato e festivi
email: didattica@jemolo.it

Continua a leggere

Bando per l’ammissione al corso “La riforma dell’ordinamento penitenziario a un anno dalla riforma”

L’obiettivo del corso è quello di analizzare e approfondire i temi della recente riforma dell’ordinamento penitenziario approvata con i decreti legislativi 121, 123 e 124 del 2 ottobre 2018 e specificatamente l’assistenza sanitaria in ambito penitenziario, i procedimenti davanti al tribunale di sorveglianza, l’esecuzione delle pene nei confronti dei minorenni, la vita detentiva e il lavoro penitenziario.

L’Istituto Jemolo richiederà i crediti formativi all’Ordine degli Avvocati di Roma.

Il corso è rivolto a professionisti, operatori pubblici e del volontariato. L’Istituto Jemolo riserverà l’ammissione gratuita al corso a 5 partecipanti con reddito ISEE inferiore a € 20.000,00 individuati sulla base dei curricula e dell’attestazione isee.

Le domande di partecipazione al corso dovranno pervenire all’Istituto Jemolo entro le ore 12.00 del 2 ottobre 2019. Il corso sarà tenuto presso la sede dell’Istituto “A.C. Jemolo” in Roma, Viale Giulio Cesare 31, nelle giornate di mercoledì 9 ottobre, mercoledì 16 ottobre e martedì 22 ottobre 2019 con orario 14:00-18:00 per un totale di 12 ore.

Per ulteriori info la Segreteria Didattica è a Roma in Viale Giulio Cesare 31, tel. 06.51.68.69.57/06.51.68.6812- mail didattica@jemolo.it con orario 8:30-13:00 tutti i giorni escluso il sabato e festivi.

Continua a leggere

Bandi per l’ammissione ai Corsi “Alta Formazione per Data Protection Officer”, “Data Protection Officer in Sanità” e “Specialista Privacy”

L’Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio “A. C. Jemolo”, nel rispetto della Legge Regionale n. 40/87 e successive modificazioni ed integrazioni, in collaborazione con il Centro Studi Privacy e Nuove Tecnologie di Roma, bandisce 50 posti totali suddivisi come di seguito:

  • 20 posti per l’ammissione al Corso di alta formazione per Data Protection Officer
  • 20 posti per l’ammissione al Corso di alta formazione per Data Protection Officer in Sanità
  • 10 posti – per l’ammissione al Corso di alta formazione per Specialista Privacy

Il percorso formativo prende a riferimento il Regolamento generale sulla protezione dei dati personali 2016/679 (GDPR) e la norma UNI11697:2017 sui profili professionali certificabili in ambito privacy.

La partecipazione al corso rappresenta un utile percorso formativo per tutti coloro che hanno l’esigenza di acquisire una conoscenza approfondita e completa del nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati e consentirà, ai discenti che fossero interessati, di sostenere l’esame di certificazione presso i soggetti accreditati. 

Il corso sarà tenuto presso la sede dell’Istituto “A.C. Jemolo” in Roma, Viale Giulio Cesare 31, con inizio lunedì 21 ottobre 2019 e si svolgerà nei seguenti orari: 9:00-13:00; 14:00-18:00.

I corsisti avranno la possibilità di iscriversi ad uno dei tre corsi. La domanda di partecipazione al corso dovrà pervenire all’Istituto Jemolo entro le ore 12.00 del 14 ottobre 2019 tramite mail all’indirizzo didattica@jemolo.it o consegnata direttamente a mano presso la segreteria didattica.

Continua a leggere

Bando per l’ammissione al “Corso di aggiornamento per formatori in mediazione”

L’Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio “A. C. Jemolo”, accreditato con provvedimento del Ministero di Giustizia del 21 settembre 2007 tra i soggetti e/o enti a tenere corsi di formazione per conciliatori previsti dall’art. 4, comma 3, del D.M. della Giustizia 23 luglio 2004, n. 222, come fatto salvo dalla disciplina transitoria (comma 3, art. 20 del D.M. 18.10.2010, n. 180) bandisce 30 posti per l’ammissione al “Corso di aggiornamento per formatori in mediazione”.

Il Corso è valido per l’aggiornamento biennale obbligatorio ai sensi dell’articolo 18, comma 3) lett. A) del DM 180/2010 (16 ore in un biennio per i formatori teorici e pratici accreditati presso il Ministero della Giustizia a svolgere l’attività di formazione dei mediatori).

Durante il corso saranno trattate, con approccio pratico e anche mediante case histories, le tematiche inerenti alla mediazione e le ADR come fattore di innovazione, la gestione dei diversi tipi di conflitto e le tecniche per il raggiungimento delle soluzioni consensuali attraverso una corretta gestione delle diverse fasi della negoziazione e della mediazione, superando le criticità che emergono dalla prassi applicativa (con riferimento, in particolare, alla gestione del primo incontro, alla rappresentanza delle parti, agli accertamenti tecnici). Verranno inoltre presentate le teorie ed i modelli per l’apprendimento nella formazione degli adulti: gli stili di apprendimento personali ed il modello di formazione esperienziale; le competenze che deve avere il formatore per la piena efficacia dell’apprendimento e, infine, le tecniche di presentation design: come progettare una presentazione e l’uso efficace degli elementi della presentazione (testo, immagini, video).

Per informazioni:
Segreteria Didattica: tel. 06.5168.6957 – 06.5168.6812
Sede: Viale Giulio Cesare, 31 – 00192 Roma
Orari: 9,30-13,00 tutti i giorni escluso il sabato e festivi
email: didattica@jemolo.it

 

Continua a leggere

Bando per l’ammissione al “Corso pratico sul processo tributario”

L’Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo, nel rispetto della Legge Regionale n. 40/87 e successive modificazioni ed integrazioni, bandisce 40 posti per l’ammissione al “Corso pratico sul processo tributario”. 
Il corso si propone di fornire nozioni pratiche indispensabili a chiunque voglia avvicinarsi al processo dinanzi al Giudice Tributario, fornendo elementi base ma anche l’approfondimento di alcuni aspetti peculiari dello stesso.
Il corso è rivolto ad Avvocati del libero foro, giovani praticanti, laureati in materie giuridiche o economiche, giudici tributari, dottori commercialisti.

Il corso sarà tenuto presso la sede dell’Istituto “A.C. Jemolo” in Roma, Viale Giulio Cesare 31, nei seguenti giorni: giovedì 7-14-21-28 novembre con orario 14:30 – 17:30 e giovedì 5 e 12 dicembre – con orario 14:30 – 18:30 per un totale di 20 ore.
Le domande di partecipazione al corso dovranno pervenire all’Istituto Jemolo entro le ore 12.00 del 30 ottobre 2019 tramite mail all’indirizzo didattica@jemolo.it o consegnate direttamente a mano presso la segreteria didattica.

Continua a leggere

Bando per l’ammissione a 50 posti al corso “Ufficio Stampa e Comunicazione”

L’Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio “A. C. Jemolo”, nel rispetto della Legge Regionale n. 40\87 e successive modificazioni ed integrazioni, bandisce 50 posti per l’ammissione al Corso “Ufficio stampa e comunicazione” codice 08cat19;

Il corso si propone di illustrare attraverso la teoria, ma soprattutto la pratica, l’attività di ufficio stampa e di comunicazione istituzionale: la normale gestione delle attività quotidiane, l’organizzazione di conferenza stampa, la redazione di un comunicato stampa, i rapporti con i media, la gestione e l’utilizzo dei social, la realizzazione a tutto campo di campagne di comunicazione. Gli obiettivi del corso sono quelli di fornire ai partecipanti gli strumenti necessari per comprendere ed affrontare concretamente l’attività di ufficio stampa e comunicazione con particolare attenzione all’utilizzo delle nuove tecnologie. Il corso è strutturato in lezioni frontali e presentazione di casi studio e discussione comune.

Il corso è rivolto a chiunque desideri intraprendere la carriera dell’ufficio stampa o del comunicatore d’azienda o ente pubblico.

Il corso sarà tenuto presso la sede dell’Istituto “A.C. Jemolo” in Roma, Viale Giulio Cesare, 31 a decorrere dal SABATO 21 settembre e si concluderà SABATO 19 ottobre con orario 9,30 – 13,30 per un totale di 20 ore.

Le domande di partecipazione al corso dovranno pervenire all’Istituto Jemolo entro le ore 12.00 del 13 settembre 2019 tramite mail all’indirizzo didattica@jemolo.it o consegnate direttamente a mano presso la segreteria didattica – utilizzando i modelli allegati al presente bando (Allegato A+D per le domande a pagamento/ Allegato B domande gratuite ISEE/ Allegato C domande gratuite regionali).

Per l’ammissione al corso le domande di iscrizione vanno corredate dalla Dichiarazione di Consenso (raccolta dati personali finalizzata all’iscrizione al corso) (all. E) e dalla Dichiarazione di Consenso – (registrazione del corso finalizzata al recupero e approfondimento delle lezioni) (all. F) debitamente firmate.

Le relative informative sul trattamento dei dati personali da parte dell’Istituto Jemolo ai sensi del G.D.P.R. 679/2016 sono reperibili sul sito www.jemolo.it nella sezione didattica – corsi – iscrizioni, come allegati al corrispondente bando in oggetto.

La graduatoria degli ammessi – qualora il numero delle domande dovesse superare il numero di posti disponibili – sarà formulata in base alla data di presentazione delle domande risultante dal numero di protocollo attribuito. La graduatoria sarà pubblicata sul sito dell’Istituto jemolo.it.

Gli ammessi al corso tenuti al pagamento della quota di iscrizione dovranno versare, in unica soluzione, pena l’esclusione dal corso, la quota di partecipazione a titolo di contributo spese pari ad € 250,00 (duecentocinquanta/00) dopo la pubblicazione della graduatoria degli ammessi e comunque prima dell’inizio del corso.

Gli iscritti ad organizzazioni che hanno stipulato accordi e convenzioni con l’Istituto Jemolo che prevedano sconti ed agevolazioni per l’iscrizione ai corsi usufruiranno delle agevolazioni previste dalle rispettive convenzioni e dovranno dichiarare nella domanda di iscrizione l’organizzazione a cui sono iscritti. L’Istituto si riserva la verifica dell’esistenza delle condizioni che danno diritto alle agevolazioni.

L’Istituto Jemolo riserverà l’ammissione gratuita al corso a 5 partecipanti con reddito ISEE inferiore a € 20.000,00 individuati sulla base dei curricula e dell’attestazione isee che dovranno essere allegati alla domanda. I partecipanti che richiedono l’ammissione al corso a titolo gratuito dovranno inviare all’Istituto Jemolo la domanda di partecipazione utilizzando il modello allegato al presente bando (Allegato B).

Continua a leggere